Costruzioni: riqualifichiamo l’Italia con la cessione del credito

MatteoNews

Costruzioni: riqualifichiamo l’Italia con la cessione del credito. Una grande opportunità per le imprese. Partecipa all’evento organizzato martedì 26 febbraio alle 18 nella nostra sede di Alessandria in via Gramsci 59/a.

CNA Costruzioni, in collaborazione con Harley & Dikkinson, ha organizzato una rete nazionale di consorzi di imprese operanti nella filiera delle costruzioni che è in grado di avanzare ai condomini un’offerta integrata e garantita per la riqualificazione sia strutturale che energetica (dal progetto alla realizzazione dell’intervento), sfruttando il meccanismo della cessione del credito, nel rispetto delle condizioni poste dall’Agenzia delle Entrate in materia di sismabonus ed ecobonus.

Nel corso dell’incontro sarà presentato il progetto promosso dalla CNA e saranno illustrate le modalità che permetteranno alle imprese alessandrine interessate di cogliere queste opportunità.

Oggi, sono ben 8 condomini su 10 che necessitano di essere riqualificati. Basti pensare che circa un milione di condomini in Italia sono stati costruiti tra gli anni Cinquanta e gli anni Settanta, ovvero senza porre alcuna attenzione agli aspetti energetici o alla normativa antisismica, emanata nel 1974.

Gli incentivi fiscali, attualmente utilizzabili fino al 2021, sono una strategia significativa per poter riqualificare il patrimonio immobiliare esistente mettendo in sicurezza le strutture, rigenerandole da un punto di vista energetico, dando così l’opportunità di ripresa al settore delle costruzioni ed apportando importanti benefici economici e ambientali.

Ma questo potrebbe rivelarsi non sufficiente: spesso il singolo utente non è nelle condizioni di sborsare una quota cospicua per interventi di ristrutturazione dovendo attendere 5 o 10 anni (a seconda del tipo di intervento) per recuperare in forma dilazionata parte della somma spesa.

Sfruttando il meccanismo della cessione del credito, invece, il condominio si troverà a pagare la sola quota al netto di quanto verrebbe di norma recuperato negli anni successivi.
Grazie a questa soluzione, il singolo utente avrà l’opportunità di pagare una somma decisamente più esigua rispetto a quella che sarebbe la quota da corrispondere per l’intero intervento, con possibilità di accedere anche a finanziamenti. L’impresa, di conseguenza, si troverà quindi nella condizione di essere liquidata con maggiore facilità.

L’impegno di CNA Costruzioni e di H&D nel favorire interventi di qualità e finanziariamente accessibili per la valorizzazione del nostro patrimonio immobiliare rappresenta una risposta concreta per famiglie e imprese in un’ottica di sviluppo economico e sociale dell’intero Paese.

L’incontro è riservato agli associati CNA. Qualora la tua impresa non sia ancora associata, ti seguiremo nella procedura di iscrizione.

I relatori saranno: Giovanni Brancatisano, responsabile CNA Costruzioni Piemonte, e Marco Milani, Area Manager Harley e Dikkinson. Al termine degli interventi sarà possibile porre domande ai relatori sugli argomenti in discussione.

Ti aspettiamo martedì 26 febbraio alle 18 nella nostra sede di Alessandria. Vuoi maggiori informazioni? Scrivi subito una mail o chiamaci: 0131 253506